Non Blocco dei 430393
Recentemente

Scommesse e giochi novità nella Manovra di Bilancio del Governo

Inchiesta Agimeg su blocco pagamenti a operatori illegali. Negli Stati Uniti questo divieto, che è entrato in vigore nelha creato giusto qualche inciampo agli operatori illegali, mentre al contrario ha quasi paralizzato quelli legali, congelando almeno la metà degli accrediti. In Europa, diversi Paesi ci hanno provato — i risultati sono ancora da verificare — e in ogni caso si tratta di mercati legali del gioco molto ristretti, se non addirittura monopoli. Non ci sono insomma — come in Italia — centinaia di operatori legali, ciascuno con i propri siti e una ragnatela di skin.

In Italia la situazione è ben chiara: esistono centinaia di operatori nel branca legale, con propri siti e skin. E nel nostro Paese una abitudine già esiste sul blocco, dal , anche se formalmente non è applicata e mai lo è stata. Il blocco negli States, infatti, è complessivo basato sul Merchant Category Code, il cosiddetto MCC, un sistema di codici utilizzato dai payment processor per la suddivisione delle transazioni, a seconda della categoria merceologica del bene o del servizio che si acquista. Un compagine, questo, che ha al suo interno diversi elementi di fallacia, per motivi diversi e riguardanti il mercato degli USA, come è noto popolato da Stati ciascuno con una propria attribuzione e regole.

Non Blocco 844846

Carnet dei pagamenti, un allarme dagli USA all'Europa. La misura di contrasto al gioco illegale trae ispirazione chiaramente da quella omonima approvata negli USA, in vigore dal , capace di far inciampare gli operatori illegali e di paralizzare, al contempo, quelli legali. Gli accrediti sono stati infatti bloccati. Gli USA hanno effettuato il blocco basandosi sul Merchant Category Code e i payment processor, per suddividere le transazioni, utilizzano questo sistema di codici a seconda della categoria merceologica del bene o del servizio acquistato. Con il divieto le compagnie gestenti delle carte di credito come Visa o Mastercard hanno fatto ricorso ai sottocodici di attuazione del blocco, in un compagine che ha dimostrato falle varie, per motivi diversi legati alla specificità del mercato States, dove ogni Stato ha una sua giurisdizione e regole. Concretamente le banche che emettono carte di credito hanno potuto decidere se affermare o meno il gioco: molti istituti bancari statunitensi hanno deciso di non farlo, spingendo i loro clienti a non effettuare trasferimenti di denaro verso operatori legali. Come dicevamo il carnet dagli USA si è spostato in Europa, dove 17 Stati hanno abituale il divieto ma solo 8 di essi lo hanno applicato sistematicamente: con questi si annoverano Repubblica Ceca, Grecia, Lettonia, Norvegia, Paesi Bassi. Piazza Mastai avrebbe dovuto predisporre un elenco di queste compagnie.

Previous Post Next Post

Leave a Reply